Irritazioni da pannolino - Cosa devi sapere - I nostri suggerimenti
15776
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15776,page-child,parent-pageid-15668,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-15.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Pelle danneggiata

arrossamenti-pannolino-icona

IRRITAZIONI
DA PANNOLINO

Le mamme lo sanno, il pannolino è la causa più frequente di arrossamenti, irritazioni e screpolature sul sederino e nella zona genitale. Un tipico fenomeno che interessa la maggior parte dei bambini nei primi due anni di vita, specialmente tra i 9 e i 12 mesi.

Il problema si manifesta perché la pelle del bebè è particolarmente sottile e delicata.
Il ristagno di pipì e pupù, i ripetuti sfregamenti con il pannolino dovuti al movimento, l’ambiente umido che caratterizza questa zona, oltre a eventuali allergie da contatto, possono provocare un’alterazione della barriera cutanea.

Gli strati superficiali dell’epidermide si danneggiano, fanno la loro comparsa eritemi, desquamazioni, macerazioni ed erosioni cutanee che possono provocare sintomi molto fastidiosi, come prurito e bruciore.

Ed ecco che cominciano i pianti!

Suggerimenti

  • Cambiare il pannolino spesso, e appena possibile, con frequenza maggiore nei mesi estivi.
  • Detergere con cura le parti intime ad ogni cambio.
  • Per il lavaggio utilizzare acqua e, se necessario, un sapone o un detergente neutro utile per riequilibrare il pH della pelle delicata del bambino.
  • Risciacquare con acqua tiepida e asciugare bene tamponando con un asciugamano.

  • Applicare all’occorrenza, e senza eccedere nell’uso, un sottile strato di crema protettiva.
  • Evitare di stringere troppo il pannolino per favorire la circolazione dell’aria.
  • Di tanto in tanto, lasciare il piccolo senza pannolino per migliorare l’areazione della zona cutanea normalmente a contatto con il pannolino.

Per contrastare le irritazioni da pannolino
è importante non solo difendere la pelle dai liquidi organici, ma è utile ripristinare le condizioni fisiologiche della cute alleviando i sintomi.

Puoi provare:

CONNETTIVINABABY

Per arrossamenti, irritazioni e screpolature da pannolino.

È un dispositivo medico CE. Leggere attentamente le avvertenze o le istruzioni per l’uso. Aut. Pubb. 31/05/2018